Nintendo Direct 14/09: Luigi’s Mansion, Princess Peach e Paper Mario

Oggi 14 settembre è andato in onda il Nintendo Direct, la presentazione online targata Nintendo dedicata a tutti gli annunci di natura videoludica che interessano la casa giapponese. Annunciato solo ieri sui canali ufficiali, la descrizione lasciava intendere che sarebbe stata una presentazione di circa 40 minuti, tutta dedicata ai titoli in uscita questo inverno; in realtà, il Nintendo Direct ha presentato anche alcuni titoli previsti fino all’estate prossima. Grandi protagonisti di questo Direct sono stati senza dubbio Luigi’s Mansion 2 HD, Princess Peach: Showtime!, F-Zero 99 e Paper Mario: ma andiamo con ordine. Intanto trovate la presentazione integrale qui:

Tra i vari contenuti mostrati c’è spazio senza dubbio per i DLC: si va da quello di Splatoon 3, La Torre dell’Ordine, previsto per la primavera 2024, che presenta nuovi tipi di nemici (pesci trasparenti senza dubbio ispirati a questi, realmente esistenti), passando per Eastward: Octopia, fino a quello di Pokémon Scarlatto e Violetto, I tesori dell’Area Zero: La maschera turchese, uscito giusto ieri.

I titoli mostrati in carrellata, invece, sono tanti: si distinguono Prince of Persia: The Lost Crown (in stile platform 2D, in uscita il 18 gennaio), l’inatteso SPY x ANYA: Operation Memories (basato sul manga/anime SPY x FAMILY, in cui potremo giocare nei panni di Anya, in uscita l’anno prossimo), e Another Code: Recollection, formato da Another Code: Two Memories e il suo sequel, porting degli originali per Nintendo DS. Tra le remastered si segnalano anche le versioni Tomb Raider, dal primo capitolo al terzo.

Tra i titoli giapponesi dedicati alla strategia e allo strategico invece spiccano SaGa Emerald Beyond, Wartales e Unicorn Overlord. Un piccolo spazio viene dedicato anche a Detective Pikachu 2, in uscita il prossimo 6 ottobre, con un trailer che purtroppo aggiunge ben poco rispetto a quello che sapevamo già.

Tra gli altri titolo mostrati ricordiamo anche Trombone Champ, simulatore di shitty trombone (sull’onda del più famoso fenomeno shitty flute) basato sul motion control dei Joy-Con con una versione di Funiculi Funicola assolutamente imperdibile, e F-Zero, che ritorna su Nintendo Switch nel suo formato “99”: disponibile su Nintendo Switch Online, come Tetris 99, prevede la sfida multiplayer tra 99 giocatori.

Nel Nintendo Direct c’è spazio anche per due titoli made in Riot: sono Bandle Tale e Song of Nunu. Fa un grande ritorno anche Among Us, con una nuova mappa (The Fungle) gratuita. Vengono presentati anche Contra: Operazione Galuga, di KONAMI, Eyuden Chronicle, Wargroove 2 (con la possibilità di creare delle proprie cutscene) e DAVE THE DIVER.

Ma i veri protagonisti di questo Nintendo Direct sono stati i giochi dedicati a Mario: il primo ad essere presentato è Mario VS. Donkey Kong, un puzzle game 2D basato sulla sfida dei due personaggi, con la possibilità di una co-op locale. Il titolo uscirà il 16 febbraio.

Il titolo successivo, sempre legato alla saga, è il gioco che ha per protagonista Peach: si chiama Princess Peach: Showtime! e appare come un puzzle game a scorrimento orizzontale con protagonista una Peach trasformista. Esattamente come Barbie, in questo titolo Peach può essere chi vuole: dalla schermidora alla detective, dalla cuoca alla maestra di arti marziali, Peach dovà risolvere una serie di problemi… a teatro, recitando ogni volta una parte diversa. Il titolo è in uscita il 22 marzo.

Lei può essere quello che vuole. Lui è solo Mario.

Ma c’è spazio anche per Luigi’s Mansion 2HD, remake dell’originale uscito per Nintendo 3DS nel 2013. Il titolo, remasterizzato per Nintendo Switch, è in arrivo per l’estate 2024. Sempre appartenente alla grande famiglia di Mario c’è anche WarioWare: Move It!, con i suoi 200 minigiochi basati sul motion control Switch e la fondamentale modalità co-op, che uscirà il 2 novembre.

In chiusura viene rivelato, a sorpresa, anche Paper Mario: Il Portale Millenario, remake su Nintendo Switch dell’originale per GameCube pubblicato nell’ormai lontano 2004. L’uscita del titolo è prevista per il 2024.

Cosa ne pensate? Prenderete qualcuno dei titoli annunciati oggi? C’è sotto qualcos’altro? Fateci sapere la vostra, come sempre, nei commenti ai nostri canali social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.