Report fiscale Nintendo: tutti i numeri del terzo trimestre 2018

Nintendo ha recentemente pubblicato i risultati ottenuti nel terzo trimestre del 2018 (quindi dal 1 ottobre fino al 31 dicembre 2018, in quanto l’anno fiscale per l’azienda nipponica termina il 31 marzo), inclusi i numeri di copie vendute di alcuni dei giochi usciti per Nintendo Switch.

I primi titoli per numero di copie vendute

Come si può notare anche sul sito ufficiale in cui è stato riportato quanto pubblicato nel report fiscale, Super Smash Bros. Ultimate, uscito il 7 dicembre, in circa tre settimane ha venduto più di 12 milioni di unità (se non avete ancora letto la nostra recensione, potete trovarla qui): per vedere i numeri in prospettiva, Super Smash Bros. Brawl (per Wii) ha venduto in totale 13,3 milioni di copie, mentre Super Smash Bros. Melee (per Nintendo GameCube) “solo” 7,4. Super Smash Bros. Ultimate è quindi realmente lo Smash dei record.

Bene anche le vendite degli altri software: Mario Kart 8 Deluxe supera i 15 milioni di copie vendute, Super Mario Odissey raggiunge i 13,7 milioni, Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee!, dopo un lancio molto buono si attestano a 10 milioni di copie vendute (combinando entrambe le versioni) diventando la “seconda terza versione”, alle spalle di Pokémon Versione Gialla, per numero di copie vendute.

Sempre rimanendo sul lato software, altri numeri notevoli arrivano da The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che raggiunge gli 11,7 milioni di copie, Splatoon 2 a 8,3 milioni (di cui 3,3 nel solo Giappone) e Super Mario Party con 5,3 milioni di copie vendite (diventando così il terzo Mario Party per numero di copie vendute).

Passando invece al lato hardware, Nintendo Switch raggiunge, a 22 mesi dalla sua uscita, la cifra considerevole di 32,27 milioni di copie, di cui 9,42 nel solo trimestre considerato. Numeri impressionanti, certo, ma che purtroppo non sembra siano sufficienti a raggiungere l’agognato obiettivo di venti milioni di Switch vendute entro marzo: la nuova previsione è infatti di raggiungere quota 17 milioni di console vendute nell’anno fiscale ancora in corso.

Che ne pensate? I numeri riportati corrispondono alle idee che vi eravate fatti? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti qua sotto.

Classe 1994, nintendaro dalla nascita. Ha quasi finito l’album delle figurine Pokémon uscito nel lontano 1999, e da allora è alla ricerca del Mew mancante. Ha iniziato a giocare a Pokémon con Oro quando ormai era già uscito Cristallo, ma da allora non si perde un’uscita della saga. Odia scrivere bio abbastanza sarcastiche in due righe.