E3 2019: ecco cosa è stato svelato nel Nintendo Direct

Finalmente, ci siamo: il Nintendo Direct dell’E3 2019 è finito da solo qualche minuto, ed è il momento di fare il punto della situazione.

Si inizia con Super Smash Bors. Ultimate… ovviamente, esattamente come è stato anche per le ultime conferenze Nintendo all’E3. Il video mostra subito il nuovo personaggio giocabile: si tratta dell’Eroe, dalla saga di Dragon Quest. Proprio per questo si passa direttamente al suo titolo di riferimento: è infatti il momento di un deja-vu, direttamente dalla conferenza di Square Enix, con Dragon Quest XI: Echoes of an Elusive Age Definitive Edition.

Piccolo momento comedy (prevedibile, ma comunque decisamente apprezzato) con Doug Bowser, il nuovo presidente di Nintendo of America. Inizia subito annunciando Luigi’s Mansion 3, già annunciato in un Nintendo Direct precedente, e che oggi ci rivela una nuova meccanica di gioco: adesso Luigi potrà indebolire i fantasmi… colpendoli con altri fantasmi! Di nuovo c’è anche Gommiluigi, un nuovo partner da sfruttare per muoversi in luoghi difficilmente raggiungibili. Non è finita: arriva anche la modalità Torre del caos, per ben otto giocatori. Ancora nessuna data di rilascio, purtroppo.

Il titolo successivo è Dark Crystal (tratto dal famoso film degli anni ’80) e ora in cooperazione con Netflix, che sta per trarne una serie televisiva in uscita ad agosto. Il titolo, di cui si sono viste solo poche immagini, è in uscita su Nintendo Switch nel 2019.

E’ il momento poi di Link’s Awakening, di cui finalmente possiamo vedere nuove immagini e un po’ di gameplay. Ma soprattutto viene rivelata una nuova funzionalità: potremo creare dei veri e propri dungeon e poi esplorarli a piacimento! La data di uscita è il 20 settembre 2019.

Torniamo con Square Enix adesso su Trials of Mana, un classico gioco in stile jrpg in uscita nei primi mesi del 2020. Inoltre i primi tre titoli della saga sono da oggi disponibili su Nintendo eShop.

E ora, un po’ a sorpresa un po’ già sentito da vari rumor online, The Witcher 3, con una grafica decisamente inferiore agli standard a cui siamo abituati su PC, ma comunque superiore alla minima possibile.

Ora molte nuove cutscene per Fire Emblem Tree Houses, di cui però non viene rivelato granché in più. La sua data di uscita è il 26 luglio 2019.

Il titolo successivo è il primo Resident Evil, in una versione remastered e un video di presentazione totalmente dedicato. Originariamente uscito per PlayStation 1 e adesso in arrivo su Nintendo Switch con anche Resident Evil 5 e 6, mentre 0 è già disponibile sul Nintendo eShop.

E ora… mech e megazord con NO MORE HEROES III, in arrivo nel 2020 a produzione di MARVELOUS! Subito dopo si passa a Contra Collection, con il suo nuovo titolo di cui viene mostrato il gameplay con una bella carrellata di immagini e video.

Finalmente abbiamo novità per DAEMON X MACHINA! Nuove immagini e nuovo gameplay, insieme all’annuncio della data d’uscita: 13 settembre 2019. Anche questo titolo è a firma MARVELOUS! Nuove immagini anche per Panzer Dragoon, di cui possiamo vedere alcuni scorci di un mondo ameno e decisamente dettagliato. In uscita quest’inverno.

Poche parole invece per Pokémon Spada e Scudo, per cui intanto si conferma la compatibilità con la Poké Ball Plus. Viene rivelata la Palestra di tipo Acqua con Azzurra, la sua Capopalestra, che sfoggia il suo Drednaw dynamaxizzato. Per quanto poco è stato mostrato nel Direct, comunque, in questi momenti sta andando in onda il Treehouse Live con la demo del gioco!

Ma passiamo a qualcosa di nuovo, con Astral Chain di Platinum. Nuove immagini e qualche scorcio di gameplay, ma soprattutto tanti dettagli sul funzionamento dei Legion. La data d’uscita è 30 agosto 2019. Il titolo seguente è Empire of Sin, in arrivo nel 2020, e dallo stile grafico molto simile a quello di L.A. Noire di Rockstar.

Nuovo titolo Marvel in arrivo inoltre, che non è quello già mostrato alla conferenza Square Enix: questo titolo, dove ci sono un po’ tutti (Thanos incluso) è Ultimate Alliance 3: The Black Order, ed è in arrivo 19 luglio 2019.

Nuove immagini anche per Cadence of Hyrule, il Crypt of the Necrodancer a tema Zelda in cui potremo giocare sia come Link che come Zelda. Arriverà nella serata del 13 giugno.

E ora con Sonic, Yoshi, Bowser viene anncunciato Mario e Sonic ai giochi olimpici per Tokyo 2020. Ma l’attenzione di tutti si concentra subito sull’attesissimo Animal Crossing, con il Pacchetto Isola Deserta. Il Direct mostra vari ambienti dell’isola; il suo nome è New Horizons ed è in uscita 20 marzo 2020, il ritardo, ci spiegano, è per sviluppare al meglio il titolo. I momenti iniziali del titolo saranno giocati nel Nintendo Treehouse.

Parte adesso una bella carrellata di titoli: Spyro, Hollow Knight: Silksong, Ni no Kuni, Minecraft Dungeons, The Elder Scrolls Blades, My Friend Pedro, Doom Eternal, The Sinking City, Wolfenstein, Dead by Daylight, Alien Isolation, Final Fantasy Chrystal Chronicles, Dragon Quest Builders 2, Stranger Things 3 The Game, Just dance 2020, Catan, Super Lucky’s Tale, Dauntless e Super Mario Maker 2.

Ultimi momenti del Nintendo Direct E3 sono dedicati a Banjo e Kazooie, nuovi personaggi giocabili su Smash, in arrivo nell’autunno 2019. Altri DLC arriveranno in futuro…

…ma la vera sorpresa arriva nei veri ultimi secondi: il seguito di Breath of the Wild è in sviluppo! Purtroppo per oggi abbiamo potuto vedere solo poche immagini.

Che ne dite? Vi è piaciuta questa conferenza? Potete rivederla qui. Fateci sapere, come sempre, nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Enter Captcha Here : *

Reload Image