Nintendo Direct del 05/09: Pokécampeggio, nuovi Pokémon e molto altro

Dopo essere stato annunciato solo ieri, finalmente il Nintendo Direct è andato in onda (lo trovate, integralmente, qui). In apertura viene subito rivelato che Overwatch, il famoso titolo di Activision Blizzard, sbarcherà su Nintendo Switch il 15 ottobre; la notizia conferma i rumor degli scorsi giorni, soprattutto in seguito alla comparsa online di una custodia per Switch con il logo del gioco.

Se lo aspettavano un po’ tutti ormai.

Si passa quindi a Luigi’s Mansion 3, in arrivo il prossimo Halloween, con le immagini di nuovi ambienti: le sale egizie, la discoteca, un ristorante, e una nuova modalità per il gioco cooperativo. Subito dopo viene rivelato un nuovo gioco free-to-start, Super Kirby Clash. Il gioco supporta quattro giocatori: sia un single player accompagnato da CPU, sia quattro giocatori in wireless locale o anche online. Il gioco dovrebbe essere disponibile già da ora sul Nintendo eShop.

Super Kirby Clash… un nome, una modalità di gioco.

Si continua con un nuovo breve trailer su Trial of Mana: per il primo titolo della famosa trilogia viene confermata l’uscita per il 24 aprile. Adesso è il turno di un nuovo gioco: Return of the Obra Dinn. Nel titolo, dalla grafica decisamente peculiare, il protagonista dovrà indagare sulla sparizione (e sulla sua successiva, misteriosa, ricomparsa) di una nave della Compagnia delle Indie Orientali. Il gioco uscirà quest’autunno.

Uno stile strano per una storia decisamente strana: è Return of the Obra Dinn.

Subito dopo scopriamo qualcosa di più su Little Town Hero (finalmente con il suo nome ufficiale), la nuova IP di GAME FREAK già rivelata un po’ di tempo fa. Questo piccolo, pacifico villaggio recentemente ha iniziato a subire attacchi da parte dei mostri; il protagonista, un ragazzo di nome Axe, dovrà proteggere gli abitanti sfruttando le proprie idee e le loro capacità. La musica del titolo è curata dallo sviluppatore di Undertale, Toby Fox. Uscirà il 16 ottobre.

Nuovo artwork per celebrare il titolo ufficiale: Little Town Hero.

Il Nintendo Direct prosegue e scopriamo che proprio da oggi è disponibile il nuovo DLC di Super Smash Bros. Ultimate, ovvero i personaggi di Banjo e Kazooie. Non è tutto: il prossimo personaggio giocabile sarà Terry Bogard, da Fatal Fury; ma se ancora manca un personaggio per completare i cinque inclusi nel Fighter Pass, non c’è da temere; è stato confermato che verranno aggiunti anche altri personaggi, indipendentemente (e quindi non inclusi) dal Fighter Pass.

Sempre più furia in Smash.

Parte quindi una carrellata di titoli in arrivo: si tratta di Tokyo Mirage Session (uno strano titolo che unisce Fire Emblem e Shin Megami Tensei… con un’impostazione idol, già uscito su WiiU), Deadly Premonition 2, Deadly Premonition Origin, Divinity: Original Sin II, DOOM 64 (sostanzialmente una re-release, per usare le parole di Bethesda) e una nuova IP, Rogue Company.

Finalmente è il momento di Pokémon Spada e Scudo: dopo una breve presentazione sulle potenzialità della personalizzazione (questa volta potremo arrivare fino a scegliere colore e motivo dei guanti), viene rivelata una nuova importante funzionalità, il Pokécampeggio. In qualunque momento del gioco potremo piantare una tenda e passare del tempo coi nostri Pokémon, giocando e chiacchierando con loro. Se la tenda verrà piantata nelle Zone Selvagge, allora sarà accessibile anche agli altri giocatori.

L’artwork ufficiale per il Pokécampeggio.

Non solo: potremo anche cucinare per loro… del riso al curry, piatto a quanto pare amatissimo nella regione; potremo prepararlo attingendo (come è storicamente stato per le Pokémelle e per i Poffin) alla nostra scorta di bacche, e ogni combinazione avrà un proprio risultato. In chiusura, vengono rivelati due nuovi Pokémon: Polteageist, un piccolo Pokémon Tè (letteralmente uno spettro all’interno di una teiera rotta) e Cramorant, che invece prende ispirazione dai cormorani e con la speciale abilità Inghiottimissile può scagliare contro l’avversario i pesci pescati utilizzando Surf o Sub. Un po’ quasi di nascosto viene confermata la presenza di ben 18 varianti di Alcremie, che potete trovare sul sito ufficiale. Il Pokécampeggio e Cramorant (con qualche precisazione in più, però) erano già stati previsti dal famigerato leak del Dynamax.

“Possono facilmente moltiplicarsi versando parte del loro contenuto in tazze che contengono resti di tè, e per questo spesso si teme una loro possibile infestazione.”
“Sembra però che persino i suoi Allenatori possano subire attacchi feroci se tentano di prendergli il cibo.”

Ma il Nintendo Direct non finisce qui: dopo l’annuncio di nuovi giochi per il Nintendo Switch Online e il rilascio del controller SNES esclusivo per gli iscritti, vengono presentati anche la nuova modalità Invictus per Tetris 99 con un DLC, gli eventi retro per Mario e Sonic alle Olimpiadi 2020 e la nuova demo per DAEMON X MACHINA, disponibile già da adesso sul Nintendo eShop, che permetterà di giocare la prima parte della storia. Si prosegue con il porting di Star Wars: Jedi Kinght II: Jedi Outcast e qualche nuova informazione su The Witcher 3, Assassins’ Creed 4 e Dauntless, tutti in arrivo a breve su Nintendo Switch.

Nuova demo per DAEMON X MACHINA, che comunque esce tra poco più di una settimana.

Il Nintendo Direct si chiude con due grandi novità: intanto un lungo video sul nuovo Animal Crossing, in arrivo il 20 marzo 2020, e la conferma di un remake del primo Xenoblade, inizialmente uscito su Wii nel 2011, con una Definitive Edition esclusiva. A una prima occhiata, sembra quasi di capire che il primo dei famigerati bozzetti della Monolith indicasse proprio questo remake.

Avete seguito il Nintendo Direct? Vi sono piaciute le rivelazioni? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Enter Captcha Here : *

Reload Image