[RUMOR] Pokémon Spada e Scudo: rivelati i nomi in codice di alcuni Pokémon

Il sito ufficiale Pokémon giapponese ha da poco aperto un nuovo minisito dove è possibile caricare una propria fotografia per modificarla aggiungendo sullo sfondo un Pokémon Dynamaxizzato. Sembrerebbe tutto normale, insomma, se non fosse che un’attenta analisi del codice sorgente del sito rivela qualche informazione in più riguardo i Pokémon di ottava generazione attraverso i nomi in codice utilizzati.

Come riferito da un admin di Bulbapedia i Pokémon di Galar sono identificati da un nome in codice, mentre quelli precedenti sono semplicemente indicati con i nomi ufficiali giapponesi traslitterati nel nostro alfabeto. Per quanto riguarda i nuovi Pokémon quindi l’analisi risulta decisamente interessante, soprattutto in riferimento ad alcuni leak.

Di seguito i Pokémon, i rispettivi nomi in codice e, in corsivo, anche una traduzione del nome in codice:

Usagi1: Scorbunny, Coniglio1
Chameleon1: Sobble, Camaleonte1
Gorilla1: Grookey, Gorilla1
Inu1: Yamper, Cane1
Sekitan1: Rolycoly, Carbone1
Wool1: Wooloo, Lana1
Gcommondori3: Corviknight, Guccellocomune3
Gcream2: Alcremie, Gcrema2
Pospika: Morpeko, Pikachu finto (non certa)
Teacup2: Polteageist, Tazzina da té2
Gkame2: Drednaw, Gtartaruga2
Hakanedoragon Duraludon Acciaiodrago
Touwata1 Gossifleur Cotone1

Come si può notare diversi Pokémon hanno un numero al termine del nome. È lecito pensare che possa corrispondere allo stadio evolutivo della creatura: è infatti facilmente intuibile come Scorbunny, Sobble e Grookey siano dei Pokémon base appartenenti a una linea evolutiva, così come apparentemente anche Yamper, Rolycoly e Wooloo. Con questo sistema però Alcremie, Polteageist e Drednaw sarebbero delle prime evoluzioni, mentre Corviknight una seconda evoluzione. Dall’assenza del numero nel nome in codice di Morpeko, invece, si può presumere che non avrà alcuna evoluzione.

Un ulteriore dettaglio interessante è che nei nomi in codice di Drednaw, Alcremie e Corviknight è presente una lettera G: sappiamo dai trailer di luglio che questi tre Pokémon possiedono una forma Gigamax, ed è quindi lecito pensare che la G indichi la forma gigamaxizzata inserita nella foto.

Questa lista, come già anticipato in precedenza, è anche interessante per via di alcuni leak non ufficiali. Non solo quello ormai celebre del 23 maggio almeno per quanto riguarda i tre Pokémon iniziali (in cui si diceva che Sobble si sarebbe evoluto in un camaleonte-spia, mentre Grookey in un gorilla), ma anche un post molto più vecchio, risalente al 2014, sempre proveniente da 4Chan, in cui un anonimo decisamente creativo immaginava Polteageist come parte di una linea evolutiva a due stadi in cui il Pokémon base era chiamato Entitea (da notare che anche il concept stesso del Pokémon è il medesimo).

Ovviamente per il momento nulla di tutto questo è confermato, per tanto lasciamo a voi lettori trarre le dovute conclusioni. I nomi in codice sono indice di stadi evolutivi o suggerimenti sul concept del Pokémon? I prossimi Pokémon che verranno aggiunti seguiranno la stessa logica? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti qua sotto.

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00:
Trovati anche i nomi in codice di Duraludon e Gossifleur (inseriti nell’elenco qualche paragrafo sopra). Se Eldegoss (è stato confermato essere presente tra i Pokémon nel sito, ma al momento non è stato possibile determinarne il nome in codice) risultasse essere Touwata2, si avrebbe la conferma definitiva che il numero corrisponde allo stadio evolutivo.
Per il momento non si hanno notizie riguardo la presenza di Cramorant.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Enter Captcha Here : *

Reload Image