Nintendo Direct del 17/02: Splatoon 3, Skyward Sword e tanto altro

Alle 23 di stanotte, 17 febbraio, è andato in onda il Nintendo Direct più atteso dell’ultimo anno, dalla durata di ben 50 minuti, incentrato sui titoli in uscita in questi primi mesi del 2021. E, come previsto, non ha deluso: tantissimi davvero gli annunci, alcuni attesi, altri totalmente inaspettati. Vediamoli nel dettaglio.

La presentazione si apre con Pyra/Mithra da Xenoblade 2 che approda in Super Smash Bros. Ultimate come nuova combattente (la quarta dei sei previsti per il Fighters Pass Vol. 2); d’altronde già il tweet d’annuncio del Direct aveva previsto novità per l’ultimo picchiaduro Nintendo, e i fan non ne sono rimasti delusi. Come al solito, oltre al personaggio saranno disponibili nuove musiche e un nuovo scenario.

Il Nintendo Direct si sofferma poi su MONSTER HUNTER RISE, la cui uscita è prevista per il 26 marzo, e che ha già goduto nelle settimane passate di eventi stream totalmente dedicati. Avevamo già molte informazioni sul titolo, con addirittura la possibilità di approfondire le nuove meccaniche con una demo; stasera però è stata svelata anche la Nintendo Switch edizione speciale MONSTER HUNTER RISE, che include un codice download per MONSTER HUNTER RISE, il Deluxe Kit DLC e contenuti bonus, disponibile a partire dalla data di uscita del gioco. Non solo: dalla stessa data sarà possibile acquistare anche il Nintendo Switch Pro Controller edizione speciale MONSTER HUNTER RISE, decorato con un motivo ispirato a Magnamalo, il mostro principale del gioco.

Ma i festeggiamenti per il 35esimo anniversario di Mario non sono ancora finiti, ed eccoci quindi con Mario Golf: Super Rush. Giocabile in multiplayer locale e online, con una vera e propria modalità Storia, avrà come protagonista… il nostro Mii! Come potevamo aspettarci, potremo impugnare i Joy-Con come faremmo con una vera mazza, per un feeling da Nintendo Wii. Il gioco sarà disponibile a partire dal 25 giugno; a partire dal 1 marzo, invece, alcuni oggetti e mobili ispirati a Mario saranno disponibili in Animal Crossing: New Horizons.

Finalmente arriviamo a una nuova IP prodotta da Square Enix: parliamo di Project TRIANGLE STRATEGY (titolo ancora provvisorio), classico gioco di ruolo tattico in cui si rivelerà fondamentale sfruttare i vari livelli del terreno per trionfare in battaglia. Il gioco approderà su Nintendo Switch nel 2022, con una demo gratuita già disponibile a partire da oggi sul Nintendo eShop.

Per rimanere in tema JRPG, viene mostrato anche un nuovo trailer per Bravely Default 2, in arrivo su Nintendo Switch tra pochi giorni, il 26 febbraio. Anche per Bravely Default II è già disponibile una demo gratuita sul Nintendo eShop.

Dopo un’altra carrellata di titoli, poi, scopriamo qualcosa di nuovo sui giochi già usciti: tra tutti, Hades, l’amatissimo rogue-lite di Supergiant Games, sarà distribuito anche in versione fisica a partire dal 19 marzo, con al suo interno un codice download che permette di scaricare la colonna sonora del gioco e un libro illustrato a colori con gli dèi, i fantasmi e i mostri di Hades.

Ma veniamo alle grandi rivelazioni della serata: dopo Mario, il 2021 è l’anno di Pokémon e di The Legend of Zelda. Si iniziano quindi i festeggiamenti con l’annuncio del Pass di espansione di The Legend of Zelda: L’era della calamità, diviso in due volumi, che porterà nuovi personaggi e nuovi livelli. Il primo volume sarà disponibile a giugno e il secondo a novembre, per un totale di 19,99€ in totale.

La vera sorpresa, attesissima per i fan della saga, arriva con l’annuncio di Skyward Sword HD. Uscito originariamente su Wii nel 2011, finalmente arriva su Nintendo Switch una versione che contempla sia i comandi di movimento (con i Joy-Con, da usare come i controller Wii) che quelli basati sui pulsanti, in modo da poter giocare anche in modalità portatile e su Nintendo Switch Lite; una transizione davvero tanto attesa dai fan di questo specifico titolo. Non solo: per l’occasione verranno anche rilasciati due Joy-Con a tema. The Legend of Zelda: Skyward Sword HD e i Joy-Con esclusivi usciranno entrambi il 16 luglio.

Per il seguito di Breath of the Wild, invece, abbiamo solo la promessa di nuove informazioni nel corso dell’anno. Ma la presentazione finisce comunque col botto, con l’annuncio di Splatoon 3: ambientato nella nuova regione di Splattonia, introdurrà diverse novità, tra cui nuove armi e nuove modalità di movimento. Il gioco uscirà nel 2022.

 

I titoli svelati nel Nintendo Direct, in realtà, sono davvero tanti; qua sopra vi abbiamo parlato di quelli secondo noi più interessanti, ma non possiamo non citare anche Outer Wilds, Ninja Gaiden, Legend of Mana, World’s End Club, Miitopia, No More Heroes 3 e Tales from Borderlands tra i tanti mostrati.

Se volete rivedere il Direct, potete trovarlo qui:

Che ne pensate? Siete stati soddisfatti di questa presentazione? Fateci sapere la vostra, come sempre, nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Enter Captcha Here : *

Reload Image