La sinfonia della maschera: guida al terzo DLC di Cadence of Hyrule

È da poco uscito La sinfonia della maschera, il terzo e ultimo DLC a pagamento di Cadence of Hyrule. Nella nuova modalità storia si interpreterà uno Skull Kid che si avventurerà in una Hyrule irriconoscibile.
Skull Kid finale

Prima di iniziare

Come sempre, prima di iniziare con la mia guida, alcune note generiche in ordine sparso di importanza:

  • La sinfonia della maschera si svolge nella Hyrule del futuro che nelle altre modalità storia si vede solo nella sfida contro il boss finale.
  • Apparentemente non è possibile ottenere tutti gli strumenti in una singola partita di questa modalità. È necessario quindi finire più volte la storia per ottenere tutti gli strumenti (e alcuni si possono tenere solo in un dungeon specifico).
  • La mappa di gioco è molto più piccola rispetto alla modalità storia normale.
  • Nella modalità storia normale, iniziando una nuova partita, è possibile accedere alla mappa del futuro entrando in un portale che si trova dentro a una delle grotte in cui si può trovare Cadence, ma non è possibile entrare nella mappa normale da una partita di La sinfonia della maschera.

Albero Deku Cadence of Hyrule

Strumenti, armi e poteri

Un gameplay con Skull Kid è decisamente diverso rispetto ad uno con  qualsiasi dei vari, vecchi e nuovi personaggi (Okatvo incluso): è possibile infatti trovare nel gioco diverse maschere che cambieranno l’arma principale e il potere magico del nostro eroe senza volto.
Con il tasto R è possibile ruotare le varie maschere possedute direttamente durante il gameplay, mentre il tasto L sprigionerà appunto il potere magico specifico di quella maschera. Ma ci sono anche altri poteri specifici di ciascuna.

Maschere

Le maschere sono l’unica categoria di oggetti di cui è possibile ottenere la totalità in un singolo gameplay in questa nuova modalità storia, e sono quelle più utili oltre alle Bombe e all’arco.

  • Maschera Deku: la maschera con cui Skull Kid inizierà la partita, permette al protagonista di colpire un singolo nemico di fronte a sé con una testata che funziona come con i vecchi pugnali e daghe. Il suo attacco magico, Tana, fa sì che Skull Kid si nasconda sottoterra e quando esce spara un singolo Seme Deku in linea retta di fronte a sé.
  • Maschera del teschio: ottenuta nella caverna Deku. L’arma diventa una lancia che ogni tanto può eliminare istantaneamente un nemico colpito. La sua magia, Spiedino, è un potente affondo che infligge danno al nemico di fronte con il colpo e poi ancora nel turno seguente.
  • Maschera Zora: ottenuta nel mini-dungeon del fiume di ghiaccio. L’arma diventa uno stocco e lo Skull Kid ottiene la capacità di nuotare. La sua magia, Ghiaccio Zora, lancia due sfere di ghiaccio in direzioni casuali che si muoveranno poi in linea retta.
  • Maschera Goron: ottenuta nel mini-dungeon del deserto desolato. L’arma diventa un mazzafrusto e Skull Kid ottiene immunità a lava, carboni ardenti e bombe. La sua magia, Frana Goron, trasforma il protagonista in una roccia che rotolerà in linea retta finché non si scontrerà con qualcosa.
  • Maschera Titanus: ottenuta nel mini-dungeon del cimitero Calbarico. L’arma diventa uno spadone e dà a Skull Kid il potere di respingere attacchi nemici inferti frontalmente. La sua magia, Fendente, colpisce fino a 5 nemici in un arco attorno al protagonista.
  • Maschera della verità: ottenuta da un pescatore al lago ghiacciato in cambio di un pesce dorato. L’arma di Skull Kid diventa una daga di titanio e permette di vedere il contenuto degli scrigni quando indossata. La sua magia è un potente raggio laser indirizzato al nemico più vicino.

Vecchi e nuovi strumenti

Come detto prima, non è possibile ottenere tutti i vari oggetti presenti in una singola partita, e non tutti i vecchi strumenti equipaggiabili ritornano. Tra quelli che ritornano, sicuramente c’è da menzionare le bombe, l’arco, il boomerang e le ampolle.

Gli strumenti nuovi sono invece i seguenti:

  • Un martello magico che infligge danni ai nemici di fronte e rompe gli oggetti (come vasi o altro).
  • Un mantello magico che rende lo Skull Kid invincibile e invisibile mentre lo usa.
  • Il trinciapetali, che è da scambiare con il capovillaggio Deku in cambio della magia.
  • Il medaglione dell’eroe, che rende il protagonista immune al veleno.

Cadence of Hyrule malvagità

Nuovi dungeon e boss

Oltre ai mini-dungeon menzionati prima, dove è possibile ottenere le varie maschere, sono presenti due dungeon principali, in cui sono presenti due boss, più il Castello di Hyrule dove è presente solo il boss finale.
Synthrova La sinfonia della maschera

Tempio Marrovello e Synthrova

Il Tempio Marrovello, situato sul Monte Morte, è forse il più interessante dei due dungeon maggiori: si tratta infatti di un edificio su più piani, pieno di enigmi da risolvere con un numero limitato di strumenti, come le frecce magiche.
Il boss di questo labirinto è Synthrova, un gigantesco computer che attacca evocando altri nemici e con magie di ghiaccio e fuoco. Per sconfiggerlo è necessario rompere i vari interruttori presenti per terra quando illuminati. Per rompere gli interruttori è necessario che Skull Kid sia sopra alla linea elettrica illuminata in quel momento e colpisca un nemico che si trova sull’interruttore.
Re Dobongo La sinfonia della maschera

Arena Gerudo e Re Dobongo

L’Arena Gerudo è un edificio che si trova all’interno del villaggio Gerudo e consiste in più stanze in cui si dovranno affrontare ondate di nemici (sia classici che miniboss) fino all’ultima stanza, che contiene Re Dobongo. Questo nemico è un gigantesco mostro che tenterà di bersagliare Skull Kid con delle gigantesche sfere di fuoco saltellando per l’arena. Per sconfiggerlo è necessario gettare delle bombe nella sua bocca quando usa le sue palle di fuoco.

Ganon mascherato La sinfonia della maschera

Castello di Hyrule e Ganon mascherato

Il Castello di Hyrule consiste in un semplice corridoio che porta direttamente alla stanza di Ganon che… verrà posseduto dalla Maschera del teschio appena Skull Kid si avvicinerà. Per sconfiggerlo bisognerà attendere che salti giù dalla sua pedana e colpirlo con un qualsiasi attacco. Nella fase finale della lotta, compariranno in sequenza tre triangoli della Triforza sul terreno. Per attivarli, Skull Kid dovrà indossare la sua Maschera Deku e usare Tana finché non si illumineranno tutti e tre. Ganon verrà così sconfitto e sarà possibile vedere la scena finale, in cui arriveranno Cadence, Link e Zelda decisamente in ritardo per salvare Hyrule.
Cadence of Hyrule finale La sinfonia della maschera

Considerazioni finali

Dopo aver giocato alla storia principale, alla storia di Oktavo, coi personaggi del primo DLC e ora anche a La sinfonia della maschera, credo sia giunto il momento di dire la mia su Cadence of Hyrule in generale.
Come avrete capito, non sono per niente bravo coi giochi di ritmo, ma nonostante tutto (anche grazie alla modalità ritmo libero, che mi ha decisamente salvato la vita) Cadence of Hyrule mi è piaciuto. La ripetibilità è molto alta, anche grazie alle varie modalità di gioco.
Sono stato anche piacevolmente sorpreso da La sinfonia della maschera, in quanto i due nuovi dungeon hanno rappresentato una variazione notevole rispetto al gameplay del resto del gioco.
Ciò nonostante, l’impossibilità di usare i personaggi del primo DLC nella modalità storia mi ha fatto storcere un po’ il naso, ma per il resto ho passato comunque diverse ore (e molti game over) alle prese con questa strana variazione sul tema di The Legend of Zelda. Consiglierei quindi l’acquisto del titolo, magari abbinato al pass di espansione, oppure in versione fisica (in uscita ad ottobre)? Sicuramente , anche se direi di prepararsi a un’esperienza totalmente diversa dal solito in compagnia anche di personaggi mai visti nella saga.

Ringraziamo ovviamente Nintendo per averci fornito un codice per questo gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Enter Captcha Here : *

Reload Image